Un posto al sole

La frittata di scammaro: il piatto preparato da Rosa in una puntata di Un posto al sole

Rosa Picariello (Daniela Ioia) © Un posto al sole Rai.
Rosa Picariello (Daniela Ioia) © Un posto al sole Rai.

Nell’episodio di Un posto al sole del 26 marzo, Rosa ha preparato la frittata di scammaro, un piatto tipico partenopeo consumato durante la Quaresima

Nella puntata di Un posto al sole andata in onda martedì 26 marzo, Rosa Picariello ha preparato per Giulia e il dottor De Santis la frittata di scammaro, un piatto tipico della cucina povera napoletana. Tale pietanza è particolarmente apprezzata durante i periodi di quaresima come il Venerdì Santo e il Sabato Santo. Quanto al nome pare che l’origine del termine derivi dalla parola “scammarare” che in dialetto napoletano significa “mangiar di magro”.

Questo piatto si distingue per la sua preparazione insolita che omette completamente l’uso delle uova, risultando così più leggera e semplice rispetto alla tradizionale frittata di spaghetti.

La sua essenza risiede nella capacità di valorizzare ingredienti modesti attraverso una cucina genuina e tradizionale.

Cos’è la frittata di scammaro? Il piatto preparato da Rosa in una puntata di Un posto al sole

il Duca di Buonvicino, pioniere della gastronomia napoletana, nel suo celebre manuale del 1837, “Cucina teorico pratica”, fa menzione di una ricetta unica: la frittata di scammaro, una preparazione senza uova tipica del periodo quaresimale. Questo piatto, legato appunto al concetto di “mangiare di magro” tipico della tradizione cattolica, riflette le pratiche alimentari dell’epoca, offrendo un’opzione gustosa che rispettava i precetti religiosi. La sua origine linguistica e culinaria si intreccia con la vita monastica, sottolineando un’usanza di astinenza che trovava nelle Ricette alternative un modo per arricchire il tavolo anche nei periodi di digiuno.

La frittata di scammaro si distingue per la sua composizione semplice ma gustosa, incorporando ingredienti fondamentali quali pasta, spesso spaghetti, insieme a olive, acciughe, pinoli, prezzemolo, aglio e olio. Questi componenti, pur essendo semplici e facilmente reperibili, sono scelti con cura per esaltare il gusto intrinseco della pasta, trasformando un piatto quotidiano in un’esperienza culinaria ricca di sapore.

 

- Advertisement -

Ingredienti per la frittata di scammaro (quattro persone)

  • 350 grammi di spaghetti
  • 40 grammi di uva passa
  • 30 grammi di capperi sotto sale
  • 3 grammi peperoncino fresco
  • 15 grammi di olio extravergine di oliva
  • 40 grammi di olive nere snocciolate
  • 30 grammi di acciughe sott’olio
  • 5 grammi di prezzemolo
  • aglio uno spicchio
  • sale fino q.b.

Preparazione

Per preparare la frittata di scammaro, iniziate con bollire la pasta in acqua salata.

Nel frattempo, preparate gli ingredienti: aglio e peperoncino affettati, acciughe tagliuzzate, olive a rondelle, prezzemolo tritato e uvetta passa. In una padella, soffriggete aglio, peperoncino e acciughe in olio di oliva, poi aggiungete olive, capperi e uvetta. Dopo aver scolato la pasta, trasferitela in padella, mescolando con il prezzemolo. Cuocete la frittata da entrambi i lati fino a doratura. Consumate entro due giorni e considerate aggiunte come pinoli o pomodorini.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Back to top button
error: Content is protected !!

Adblock Detected

DISABLE ADBLOCK TO VIEW THIS CONTENT!